Ormai non c’è cucina che si rispetti senza un robot, entrato di diritto fra gli aiuti domestici più efficaci in grado di fare in quattro e quattr’otto tutto quello che fino a ieri richiedeva tempo e fatica. Ma quanto può costare un buon robot da cucina? Il range è davvero ampio perché non si può parlare di prezzo standard di fronte allo smisurato assortimento di queste macchine tuttofare, proprio per la varietà dei modelli sul mercato, ben esemplificati sul portale migliorerobotdacucina.it. Si può partire da poche decine di euro per arrivare a mille e passa. Nel mezzo c’è un ventaglio di proposte infinite con caratteristiche e parametri differenti, a seconda degli usi del robot, i più semplici rientrano in una fascia bassa di prezzo fra 50 e 100 euro.

Sono ovviamente modelli basici per impieghi tradizionali come frullare o tritare cibi non particolarmente solidi, anche perché magari hanno lame in plastica meno affilate e taglienti di quelle in acciaio. Se, invece, ci si orienta sulla ‘piazza’ dei food processor la spesa cambia arrivando a livelli fra 300 e 500 euro. Si sale ancora di fascia per quanto riguarda il reparto delle cooking machine, apparecchi 3 in 1 che fanno tutto quello che deve saper fare un buon robot ma in più cucinano, soffriggono e cuociono ogni tipo di alimento anche al vapore. Alcuni modelli sono persino specializzati nella preparazione di omogeneizzati e pappe per neonati, in tal caso riassumono le multifunzionalità tipiche del robot in aggiunta all’opzione cottura.

In commercio si possono, poi, trovare macchine ancora più performanti, i cosiddetti bundle, una sorta di apparecchio versatile ‘5 in 1’ in grado di assemblare sistemi programmabili che consentono di lavorare ingredienti in piena autonomia dal robot. Da quale iniziare? Da un modello base o da un investimento importante già in partenza? A ognuno il suo robot, per quanto il consiglio sia di andarci piano con la spesa se non si è chef provetti, anche considerando che già sui 50 euro è possibile acquistare su Internet un apparecchio economico multiuso con oltre dieci funzioni di menu, più che sufficiente per partire, non vi pare?